Scalea, bottiglia incendiaria in un capannone

Lanciata da un uomo con il volto travisato da cappuccio


SCALEA – 20 set. 19 - Una probabile intimidazione, si potrebbe presumere a scopo estorsivo, stava per andare a segno nella città di Scalea. Obiettivo: un capannone industriale nella zona di Contrada Sant'Angelo, ai confini con il territorio di Santa Maria del Cedro.

Ignoti hanno agito in piena notte con l'intento di provocare seri danni, visto che l'azienda si occupa di lavorazione industriale del legno. Da quanto si è appreso, l'azione sarebbe stata portata a termine, ma potrebbe non aver sortito gli effetti sperati. Infatti, ad agire sarebbe stato un personaggio, con il volto travisato da un cappuccio.

Il malvivente ha lanciato una bottiglia incendiaria, con il chiaro obiettivo di provocare un incendio. Poi, però, qualcosa non ha funzionato e le fiamme non hanno preso vigore e si sono autoestinte, provocando danni di piccola entità. Però, l'azione intimidatoria, è stata comunque portata a termine ed il messaggio, se tale voleva essere, è giunto ai destinatari. L'azienda da diverso tempo è gestita da una persona di nazionalità rumena, giunta in Italia da diversi anni.

Nell'attività commerciale viene effettuata la lavorazione del legno a livello industriale e, quindi, all'interno del capannone sono accatastate discrete quantità di materiale che, se la bottiglia incendiaria fosse andata a segno, avrebbero anche potuto generare un incendio di vaste proporzioni. Su quanto accaduto, indagano i carabinieri della compagnia di Scalea. Gli uomini dell'Arma, coordinati dal capitano Andrea Massari hanno certamente sentito i responsabili dell'azienda e probabilmente hanno anche recuperato eventuali filmati provenienti da telecamere di videosorveglianza per cercare di individuare i presunti responsabili.



0 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
Iscriviti alle Newsletter
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)