Scalea, Belvedere e Diamante: i messaggi agli studenti

I messaggi dei rappresentanti delle amministrazioni


Scalea, il sindaco Licursi, l'assessore Vittorino e la consigliera D'Angelo

SCALEA – 17 set. 19 – Il sindaco e l’amministrazione comunale di Scalea hanno rivolto ieri un augurio di buon inizio anno scolastico a tutto il personale docente, ai dirigenti scolastici, a tutti gli operatori che si apprestano, con professionalità e dedizione, a rendere questo nuovo anno ricco di esperienze stimolanti e significative per tutti i nostri studenti.

Nel messaggio si legge: “In particolare, ai nostri studenti, auguriamo di poter lavorare, con serenità e partecipazione a tutte le diverse attività didattiche che si svolgeranno in questo nuovo anno. La più grande sfida della scuola è quella di garantire pari opportunità e la nostra scuola, sia pubblica che paritaria, è una scuola inclusiva che educa alla vita relazionale e che valorizza le diverse provenienze e le differenti culture facendoli diventare punti di forza della nostra comunità e del nostro sistema sociale. Come sindaco – scrive Licursi - vi comunico la nostra massima collaborazione nel rendere fruttuoso ogni possibile intervento, affinché tutti gli sforzi comuni possano convergere verso la costruzione di pilastri educativi volti a favorire la crescita non solo personale di ciascuno studente ma di tutta la comunità scolastica, quale fondamento della nostra Società. La scuola, non è solo un laboratorio di esperienze didattiche, ma altresì un luogo di condivisione, confronto e soprattutto integrazione; una realtà protetta che lavora per il benessere fisico e psichico di tutti i nostri studenti, con il preciso obiettivo di favorire un maggiore sviluppo dei processi cognitivi e dell’apprendimento in generale. A questo proposito rivolgo una particolare attenzione agli studenti che hanno maggiormente bisogno di supporti e strumenti organizzativi che possano garantire una loro maggiore integrazione scolastica. In questa direzione, adotteremo i dovuti provvedimenti di competenza, per garantire massima integrazione e partecipazione dell’intera popolazione scolastica in tutte le varie fasi dei processi didattici. In conclusione il nostro impegno sarà rivolto a favorire ogni forma di collaborazione con la nostra Scuola e con le famiglie dei nostri studenti che possa contribuire a realizzare e concretizzare ogni opportunità a supporto del diritto allo studio”.

DIAMANTE

Il Presidente della Provincia di Cosenza, Franco Iacucci ha inaugurato il nuovo anno scolastico nella sede dell’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore di Diamante. Hanno partecipato all’incontro, presieduto dalla dirigente scolastica, Patrizia D’Amico, il sindaco Ernesto Magorno, l’assessore alla Cultura e all’Istruzione, Francesca Amoroso, il sacerdote don Michele Coppa e il dirigente dell’Ente Provincia, Claudio Carravetta.


Diamante, la cerimonia di apertura della scuola

La dirigente scolastica, alla presenza di alunni, genitori e docenti della scuola, ha ricordato l’importanza della collaborazione tra tutte le componenti della comunità scolastica; dell’esempio che va dato alle nuove generazioni di correttezza e responsabilità; dell’educazione al rispetto dell’altro e delle competenze da acquisire per costruire il futuro personale di ciascuno e della Nazione. Subito dopo l’ascolto dell’inno nazionale, il sindaco Ernesto Magorno ha sottolineato come il principale compito dell’Istituzione, anche scolastica, sia quello di comprendere che si è un pezzo dello Stato. Da buon padre di famiglia, ha voluto ricordare agli alunni che, oltre alla necessità dell’apprendere, vi è anche l’esigenza di combattere, a partire dalla Scuola, le devianze nocive, quali alcool e droga. Ha inoltre assicurato l’impegno dell’amministrazione comunale, a fianco della scuola, per portare avanti percorsi e progetti di legalità, anche attraverso l’incontro con personalità ed esperti impegnati sul tema, in prima persona. Sulla legalità si è soffermato anche il presidente Iacucci, che ha parlato del progetto “Scuola sicura”, che è stato avviato, qualche giorno fa, dal Procuratore della Repubblica di Cosenza. Si è detto soddisfatto di essere riusciti, come Provincia, a far partire l’anno scolastico, serenamente e in tranquillità e ha ribadito di essere molto vicino alla scuola di Diamante e al territorio in cui è inserita, per l’importanza della presenza di una filiera agro-gastronomica e turistica, in grado di formare figure professionali altamente competenti in un settore strategico. Ha concluso il suo intervento elogiando l’intento del nuovo ministro dell’Istruzione di ritornare ad investire nel settore, con due miliardi di euro in più rispetto al passato ed esprimendo il suo plauso per il blocco del processo di “regionalizzazione della scuola” e del progetto complessivo dell’autonomia differenziata, che avrebbe messo in discussione l’Unità d’Italia. Di sogni e della possibilità di realizzarli, con l’aiuto delle Istituzioni, -ha parlato don Michele Coppa, che ha invitato i Giovani ad essere protagonisti della propria vita a cui bisogna sempre dare un senso. La giusta sintesi della giornata può essere esplicitata nelle parole con cui l’assessore alla Pubblica istruzione, Francesca Amoroso, ha concluso il suo intervento: “Buon lavoro a tutta la comunità scolastica, a voi ragazzi dico di apprendere il più possibile, ricordando sempre che la Scuola vi è amica, nel vostro processo di crescita culturale, sociale e professionale”.

BELVEDERE

La nota diffusa da sindaco Vincenzo Cascini e dall'assessore all'istruzione, Francesca Impieri. “Come di consueto, ogni inizio di anno scolastico, l’Amministrazione Comunale si rivolge alle ragazze, ai ragazzi, ai docenti, a tutto il personale e alle famiglie, per porgere i migliori auguri di un proficuo Anno Scolastico.

Inutile nascondere le criticità, in alcune strutture ancora in essere e in altre per i lavori in corso, ma il Comune garantisce la vicinanza e l’impegno a risolverle. Continuerà certamente il coinvolgimento Scuola-Comune, in tantissimi eventi già programmati nell’ambito della legalità, sanità, sport e dell’educazione civica.

Ogni inizio è sempre pregno di emozionanti sentimenti, mentre l’esperienza scolastica di ogni anno fa crescere sia in termini di età, che di formazione culturale sociale.

Grazie! Ai dirigenti scolastici, agli insegnanti e a tutti quelli che collaborano a vario titolo nella scuola perché svolgono il loro compito con passione e dedizione.

Grazie! Ai genitori per il loro insostituibile compito di sostenere nella crescita educativa i propri ragazzi durante il percorso scolastico.

Un grande in bocca al lupo a tutti gli studenti, perché insieme alle famiglie e all’apparato scolastico, sapranno mirare agli stessi obiettivi, di educazione e formazione alla vita. Buon anno scolastico”.



616 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
Iscriviti alle Newsletter
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)