Scalea, Barbara Mele la candidata alle regionali più votata in città

Ottimo risultato anche per Antonio De Caprio, nuovo consigliere regionale di maggioranza


SCALEA – 29 gen.20 - I risultati delle elezioni regionali consegnano un quadro, in un certo senso prevedibile. La candidata che ha ricevuto più preferenze, come era nelle previsioni, è stata la sindaca di San Nicola Arcella, Barbara Mele, appoggiata fra l’altro, dall’ex sindaco Mario Russo. Sono 592 le preferenze per la sindaca di San Nicola Arcella che a Scalea aveva lo zoccolo duro dell’alto Tirreno cosentino. Segue il candidato, oggi consigliere regionale, Antonio De Caprio che nella cittadina tirrenica è molto conosciuto ed ha raccolto 465 preferenze utili certamente ad alzare il livello generale che gli ha permesso di entrare in consiglio regionale. Sopra la soglia delle cento preferenze, solo il cetrarese Carlo Cesareo che ha ottenuto, per la precisione 125 voti. Gli altri candidati sono rimasti sotto tale soglia a conferma che la bassa percentuale di votanti ha forse scelto le coalizioni. Pino Gentile ha raccolto 48 preferenze. In altri periodi a Scalea si organizzavano sedi di partito con la partecipazione dei Gentile. Da segnalare gli 81 voti di Maurizio Arci che nella cittadina turistica ha gestito, per breve tempo, la piscina comunale poi distrutta dalla tromba d’aria. 73 preferenze per Graziano Di Natale sostenuto da un gruppo di amici. Lo scaleoto Nicholas Rinaldi di M5S si è fermato a 50 voti di preferenza.

1,382 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
Iscriviti alle Newsletter
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)