Coronavirus: San Nicola Arcella, pronta a chiudere gli accessi

Il sindaco Barbara Mele vieta ai cittadini parchi e zone di passeggio

SAN NICOLA ARCELLA – 18 mar. 20 – La sindaca Barbara Mele pronta a chiudere gli accessi al suo comune. Intanto, per come disposto dall’ordinanza del presidente della Regione Calabria è stata disposta la chiusura del parco delle rimembranze, monumento ai caduti, e del Belvedere, terrazza panoramica. E' vietato l’accesso fino a nuove disposizioni. “Ogni violazione dei provvedimenti adottati dalle autorità a tutela della salute pubblica – ricorda il sindaco Barbara Mele - è suscettibile di responsabilità penale ai sensi dell’art. 650 del Codice penale. La gravità del rischio epidemiologico, cui si espone la salute pubblica, potrà essere perseguita ai sensi dell’art. 438 del Codice penale che sanziona chiunque diffonda una malattia infettiva e contagiosa caratterizzata

da un’elevata incontrollata capacità di diffusione. Le forze dell’ordine e la polizia locale effettueranno le attività di controllo e di vigilanza per l’osservanza del divieto. Resta valida l'ordinanza del 16 marzo che dispone la quarantena per i cittadini provenienti dalle aree dove sono attivi i focolai e che vieta la presenza dei cittadini non residenti nelle seconde case.

2,913 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
Iscriviti alle Newsletter
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)