• miocomune.tv

S. Nicola Arcella, frana sul sentiero Arcomagno

Per il sindaco Barbara Mele atto doloso. Presentata una denuncia


SAN NICOLA ARCELLA – 29 ago. 19 - Una frana ha interessato il sentiero dell'Arcomagno, recentemente messo in sicurezza ed inaugurato. La caduta massi che si è riversata sulla scalinata, per fortuna senza provocare feriti, ha interessato proprio il punto in cui sono stati effettuati i lavori. Una situazione che fa classificare come “strana” la caduta massi. Un evento tale che ha indotto la sindaca del centro balneare ad ipotizzare anche un possibile dolo su quanto accaduto.

LA SEGNALAZIONE DI ITALIA NOSTRA.

L'associazione ambientalista è molto attenta nell'area dell'Arcomagno. Italia nostra fa sapere di aver ricevuto le foto pubblicate immediatamente sui Social: “anche per avvertire del pericolo”. Le foto mostrano che una frana “di una certa consistenza” ha invaso il sentiero, sfondato il parapetto in muratura di protezione e alcune pietre sono precipitate sulla spiaggia sottostante. “E' un fatto gravissimo – commentano gli ambientalisti - considerato che tale sentiero è stato interessato da lavori di messa in sicurezza terminati solo pochi giorni fa e che anche da pochi giorni tale percorso è stato inaugurato dopo, evidentemente, il collaudo finale degli interventi. Solo per un puro caso, fortunatamente, nessuno si è fatto male. Ma come si vede dalle foto le persone continuano a transitare lungo il sentiero e non sappiamo se vi sia

pericolo per la loro incolumità. Nel frattempo chiediamo alle autorità che si adottino tutte le misure necessarie per tutelare e garantire la sicurezza delle persone che forse non avvedute dell'eventuale pericolo imminente continuano ad accedere da sud all'Arcomagno”.

GLI INTERVENTI

L'amministrazione comunale, appena appresa la notizia, volata più veloce sui Social, ha predisposto l'intervento di rocciatori, vigili urbani e tecnici per ripristinare la situazione di pericolo e rimettere a posto il sentiero. Sono state effettuate anche le opportune verifiche nel punto dell'evento franoso.

IL SINDACO BARBARA MELE

«E' una strana frana quella avvenuta sul sentiero dell'Arcomagno – ha commentato il sindaco Barbara Mele -. Intorno alle 11 del mattino ho appreso tramite i Social della frana. Ho interessato subito la squadra del comune, i tecnici, il geologo e i rocciatori. Abbiamo provveduto immediatamente al ripristino in sicurezza del sentiero. Ora si sta cercando di capire come possa essere avvenuto questo strano fenomeno». Secondo le ipotesi formulate dai tecnici una caduta di massi così consistente potrebbe non trovare una spiegazione in fenomeni naturali, visto che i lavori sono terminati da poco e quindi, sarebbero stati effettuati tutti i controlli del caso per la certificazione della messa in sicurezza.

«La parte interessata dalla frana – ha spiegato, infatti, la sindaca Barbara Mele – è proprio quella sottoposta al rifacimento del sentiero, per cui stiamo cercando di capire se possa trattarsi di un evento doloso. I primi sopralluoghi ci lasciano riflettere molto sull'accaduto, tant'è che io ho presentato subito una denuncia ai carabinieri. Capiremo nei prossimi giorni qual è la reale situazione». L'opera di messa in sicurezza, finanziata con fondi regionali, è costata 374mila euro. Ed ha interessato il sentiero di uno degli angoli più suggestivi del mondo. Molto visitato in questo periodo. «A San Nicola Arcella – ha aggiunto il sindaco – abbiamo trascorso un'estate meravigliosa con tantissime presenze, proprio grazie all'Arcomagno e alla bandiera blu». I lavori sono stati consegnati lo scorso 6 agosto. Per le prossime stagioni, il sindaco ha preannunciato iniziative con il consiglio comunale per poter regolamentare l'accesso all'Arcomagno.

0 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
Iscriviti alle Newsletter
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)