S. Domenica Talao, il sindaco attacca l’opposizione

L’intervento in consiglio sulla vicenda degli equilibri di bilancio


SANTA DOMENICA TALAO – 3 set. 19 - Il dibattito sulla situazione finanziaria dell'ente è l'argomento principe degli ultimi mesi; i primi del terzo mandato del sindaco Alfredo Lucchesi che dalla parte opposta deve confrontarsi con il gruppo capeggiato dall'ex sindaco Salvatore Paolino, una spina nel fianco che ben conosce la situazione del comune. Il sindaco Lucchesi, nel corso del suo intervento al comune, ha evidenziato l'astio: “nutrito – ha sottolineato - nei confronti miei e della maggioranza tutta, giustificato, esclusivamente alla luce della ragione, dall'inveire immotivato, con ogni mezzo e strumento offensivo, contro la nostra condotta morale, personale e professionale. Mettere in dubbio, anzi affermare con toni altisonanti, la nostra non liceità comportamentale, la nostra condotta fraudolenta, la nostra incapacità comportamentale, amministrativa e tecnica, ha un peso di una gravità assoluta e ingiustificabile. Di estrema facilità, cogliere al momento opportuno, la palla in balzo, cavalcare l'onda più alta, sputare sentenze e trarre giudizi frettolosi, inconcludenti e sommari sugli scenari, sulle situazioni, sui delicati equilibri amministrativi a cui abbiamo dovuto far fronte in questi anni passati”. Per la maggioranza è un atteggiamento scontato e prevedibile, quello di chiedere conto, della gestione comunale, negli anni che hanno visto l'assenza del consigliere Salvatore Paolino. “Ha completamente rimosso, dalla sua memoria recente – commenta il sindaco Lucchesi - gli anni di amministrazione (dal 2009 al 2014) in cui gli era stato affidato l'incarico di assessore al bilancio. Ed ancor prima, gli anni che vanno dal 1999 al 2009, che lo videro nella veste di primo cittadino, del nostro amato paese”. Il sindaco Lucchesi fa riferimento ad una situazione debitoria, già nel 2004. “Nel 2012, in una lettera aperta al presidente Monti, Paolino assessore al Bilancio, esprimeva forti lagnanze relative ai tagli imposti agli enti locali, che, per un piccolo comune come quello di Santa Domenica Talao, avrebbero reso impossibile far quadrare i saldi di un bilancio programmatico, avrebbe portato a morte sicura i piccoli paesi e privato gli amministratori, di sogni da regalare ai propri concittadini”. L'attacco al gruppo di opposizione del sindaco Lucchesi: «Ora, siete cieca opposizione, un fronte unito di paletti ideologici "sordi all'ascolto", un muro di

gomma, su cui rimbalza ogni tentativo, di intavolare un dialogo civile fra le parti, senza colpo ferire ad alcuno, il cui fine ultimo possa essere solo quello di amministrare diligentemente e coscientemente, per il bene della nostra collettività».

144 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com
Iscriviti alle Newsletter

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)