S. Domenica Talao, convocato il consiglio comunale

Dopo la diffida del Prefetto si discute sugli equilibri di bilancio #Tirreno #santadomenicatalao


Il Comune

SANTA DOMENICA TALAO – 23 ago. 19 - E' stato convocato il consiglio comunale, nel corso del quale dovrebbero essere discussi gli equilibri di bilancio. Argomento per il quale, nei giorni scorsi, c'era stata anche la diffida del Prefetto di Cosenza, Paola Galeone. Il consiglio è stato convocato per le ore 10,00 del 26 agosto. In seconda convocazione per il 29 agosto. Nel corso della seduta si procederà, per la cronaca, anche alla surroga del consigliere comunale Giovanni Fazzari, dimissionario; alla nomina dei membri della commissione per la formazione e l'aggiornamento degli elenchi comunali dei Giudici popolari delle Corti d’Appello e d’Assise d’Appello: Si procederà anche alla determinazione dell'indennità di funzione del sindaco Alfredo Lucchesi, degli assessori e del presidente del consiglio. All'ordine del giorno anche la ratifica della deliberazione della giunta comunale sul “Bilancio di previsione finanziario 2019/2021.

Variazione di competenza”; il documento unico di programmazione 2020-2022; e infine, la salvaguardia degli equilibri di bilancio, esercizio finanziario 2019 con l'adozione del piano di riequilibrio finanziario pluriennale.

Il prefetto aveva concesso un termine di venti giorni per adottare i provvedimenti di salvaguardia degli equilibri di bilancio per l'esercizio 2019. Paola Galeone nella comunicazione al sindaco e ai consiglieri comunali faceva presente che, lo scorso 17 luglio, era stato chiesto di fornire comunicazione, entro e non oltre il 10 agosto, sull'adozione del provvedimento di attestazione di salvaguardia degli equilibri di bilancio, secondo quanto prevede la normativa in materia. Non essendo pervenuta alcuna comunicazione, il prefetto aveva diffidato l'amministrazione a voler provvedere all'adozione degli atti di competenza entro e non oltre il termine perentorio di venti giorni, a decorrere dalla data di ultima notifica.

Il gruppo di opposizione aveva preso una posizione precisa in merito e in una nota diffusa nei giorni scorsi aveva fatto sapere, fra l'altro: “Questa opposizione da oggi vi richiamerà puntualmente ovunque in ogni luogo ed occasione utile ad assumervi tutte le vostre responsabilità politiche e amministrative. L’amarezza con la quale sottoscriviamo questo documento, che non avremmo voluto presentare, è pari alla soddisfazione che tanti e tanti sostenitori e cittadini ci diranno (come già fanno) di aver fatto bene a dire come realmente stanno le cose e di svelare il marcio che c’è nei conti del Comune assieme alle responsabilità che sarete costretti a prendervi. L’occasione che noi vi avevamo dato con intenzioni trasparenti e collaborative è stata persa, ma statene certi, che non è stata persa e non si perderà la nostra voglia di fare, chiarezza e pulizia dentro il Palazzo”.

139 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
Iscriviti alle Newsletter
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)