Rifiuti speciali ospedalieri in spiaggia a San Nicola Arcella

Aggiornato il: gen 10

Italia nostra invia comunicazione alle autorità competenti


SAN NICOLA ARCELLA – 1 gen. 20 - Strano rinvenimento in spiaggia. Alcuni volontari di Italia Nostra stavano ripulendo dai rifiuti trasportati dall’ultima mareggiata un tratto di spiaggia nel comune di San Nicola Arcella e hanno rinvenuto una provetta contenente presumibilmente sangue. “La domanda da porsi – scrivono i volontari - è: come (se trattasi di sangue) un rifiuto sanitario pericoloso, che dovrebbe essere smaltito secondo le modalità previste dalla legge, sia criminalmente finito in mare e quindi su una delle spiagge più belle del territorio. Da dove proviene? E’ un fatto gravissimo che preoccupa non solo in quanto tale e che dovrebbe allertare tutti nel chiedere gli accertamenti del caso, ma soprattutto perché riguarderebbe un settore, quello dei rifiuti sanitari, che dovrebbe essere super controllato”. Italia Nostra ha informato la competente Stazione dei carabinieri di Scalea. Nei giorni scorsi è stata rinvenuta, dopo la mareggiata, anche un pezzo di condotta sottomarina, spiaggiata a Praia a Mare.

345 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
telegram.jpg
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com
Iscriviti alle Newsletter

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)