Reggio Calabria, operazione VIII comandamento

Operazione VIII comandamento, così l'hanno chiamata l'attività disposta dalla Procura della Repubblica di Reggio Calabria, coordinata da Giovanni Bombardieri, dei Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Reggio Calabria e delle Compagnie di Reggio Calabria e Melito Porto Salvo. Perquisizioni domiciliari nei confronti di 7 indagati per associazione per delinquere finalizzata alla commissione di truffe assicurative, falsa testimonianza e corruzione. Fra gli indagati tutti reggini, il titolare di una autocarrozzeria e due avocati. I provvedimenti hanno origine da un’attività d’indagine condotta dal Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Reggio Calabria, coordinata dal Sostituto Procuratore Stefano MUSOLINO, avviata per riscontrare parte delle dichiarazioni di un collaboratore di giustizia. Si indaga su un’organizzazione dedita alla commissione di truffe in danno delle compagnie assicurative con la simulazione di incidenti. Il fine ultimo sarebbe quello di ottenere lauti risarcimenti dalle compagnie assicurative adottando ogni forma di espediente.

14 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
Iscriviti alle Newsletter
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)