top of page

"Re nudo", Coccimiglio e Vitale tornano in libertà

Revocata dal tribunale collegiale di Paola la misura cautelare degli arresti domiciliari



SCALEA – 24 feb. 22 - Il Tribunale Penale Collegiale di Paola, nel primo pomeriggio di oggi, ha revocato la misura cautelare degli arresti domiciliari, nei confronti di Antonia Coccimiglio ed Eugenio Vitale, disponendone l’immediata liberazione, nonostante il parere contrario del pm. Pertanto, nonostante il parere contrario del Pubblico ministero, sono state interamente accolte le istanze difensive in favore degli imputati, Coccimiglio e Vitale, difesi, il primo, dagli avvocati Francesco Liserre e Amedeo Valente e, il secondo, dagli avvocati Francesco Liserre e Carmelina Truscelli.


I due imputati, unitamente a Mario Russo, ancora sottoposto alla misura cautelare dei domiciliari, risultano tra i principali protagonisti della nota operazione, convenzionalmente denominata “Re Nudo” che, nel dicembre del 2020, portò alla luce un allarmante spaccato di presunte condotte delittuose di corruzione, concussione e truffe aggravate, anche per il conseguimento di false invalidità civili. Attualmente, il processo è pendente, in fase dibattimentale, presso il Tribunale Penale Collegiale di Paola.




Comments


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram.jpg

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page