“Praia bene comune” chiede il rinvio del pagamento dei tributi

La richiesta inviata formalmente al sindaco e all'amministrazione comunale

PRAIA A MARE – 13 mar. 20 - Il movimento civico "Praia bene comune- cittadinanza attiva” chiede al sindaco Antonio Praticò e all’Amministrazione del comune di Praia a Mare di adottare, con apposito atto, “un rinvio del pagamento per tutti i tributi, corrispettivi e imposte i cui termini possono essere autonomamente fissati dall’Ente e la proroga dei termini per la proposizione di ricorsi od opposizioni sugli atti in scadenza La misura è rivolta a sollevare i cittadini rispetto alle incombenze procedurali altrimenti dovute a stretto giro e nel contempo sostenere le aziende del commercio, del turismo e dei servizi che stanno andando incontro a drastici cali di incassi e di fatturato a causa dell'emergenza Covid19”. La richiesta in presenza della situazione di straordinaria emergenza e difficoltà economica “causata dalle misure anti contagio poste in essere dal governo, che hanno portato alla chiusura di quasi tutte le attività produttive. I termini di pagamento dei tributi, corrispettivi e imposte sono autonomamente fissati dall’ente, ritenendo necessario muoversi in tal senso per far fronte ai drastici cali di incassi per le attività produttive, per alcune l’assenza totale di incassi, dovuti all’emergenza che il paese sta affrontando”.

183 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
Iscriviti alle Newsletter
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)