Praia A Mare, tenta una rapina con la pistola giocattolo e poi fugge

Aggiornato il: feb 18

Il dipendente di un centro scommesse ha cercato di bloccare il malvivente


PRAIA A MARE – 11 feb. 20 - Tenta una rapina con una pistola giocattolo, il dipendente del centro scommesse se ne accorge e cerca di bloccarlo. Dopo una colluttazione il malvivente riesce a scappare. E' accaduto nel primo pomeriggio di ieri a Praia a Mare in un centro scommesse. Le indagini sono affidate ai carabinieri della locale stazione, coordinati dai militari della compagnia di Scalea, diretta dal capitano Andrea Massari. Secondo quanto è stato ricostruito dai carabinieri, il malvivente ha fatto ingresso nella sala scommesse con la pistola in pugno e con il volto travisato. Ha subito intimato al dipendente di consegnare il denaro contenuto nella cassa. Il responsabile del centro, però, si è accorto che il malvivente aveva in mano una pistola giocattolo e quindi si è scagliato contro il rapinatore per cercare di bloccarlo. Al termine della colluttazione, però, il malvivente è riuscito a scappare nelle strade circostanti ed è riuscito a far perdere le proprie tracce. Sono in corso le indagini dei carabinieri della locale stazione.

4,783 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
Iscriviti alle Newsletter
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)