Praia a Mare, taglio del nastro per la risonanza magnetica, senza grande entusiasmo

All'ospedale di Praia a Mare, l'avvio della risonanza magnetica, dopo cinque anni. Al taglio del nastro, presenti: il commissario Cotticelli, la commissaria Bettelini, il consigliere regionale De Caprio, il senatore Magorno, vari sindaci



PRAIA A MARE – 27 giu. 20 - Non c'è, va detto chiaramente, l'entusiasmo della comunità dietro l'inaugurazione della Risonanza magnetica della struttura ospedaliera di Praia a Mare. Nonostante la presenza del commissario Cotticelli e della commissaria dell'Asp Cinzia Bettelini i cittadini hanno “delegato” a una parte della politica il taglio del nastro. Infatti, neanche tutti i rappresentanti politici del territorio hanno inteso prendere parte alla cerimonia che per alcuni ha più il sapore di una sconfitta che di una vittoria. Perché manca la fiducia verso le istituzioni che sono arrivate addirittura a disattendere le sentenze del Consiglio di Stato che prevedevano la riapertura dell'ospedale. Forse questa “inaugurazione” si poteva evitare. L'installazione e la messa in funzione della Risonanza magnetica era un atto dovuto. I cittadini dell'alto Tirreno cosentino si sono sentiti presi in giro per almeno cinque anni.

Per tutte le volte che hanno dovuto prendere il telefono e cercare prenotazioni in strutture ospedaliere lontane dal proprio territorio; per tutte le volte che si sono recati in altre regioni d'Italia, consapevoli che avrebbero appesantito le casse della sanità calabrese, ma anche consapevoli di essere stati abbandonati da quella politica, di ogni colore e posizione, che è lontana dagli interessi degli stessi cittadini e che è pronta ad accorrere solo ad ogni taglio del nastro. Nella forbice data simbolicamente nelle mani di Cinzia Bettelini c'era tutta la rabbia di una comunità che, invece, dalla sanità e dalla politica attende risposte ben precise.


Oltre al commissario ad Acta per la Sanità della Regione Calabria, Saverio Cotticelli e della commissaria straordinaria Asp di Cosenza, Simonetta Cinzia Bettelini, erano presenti alcuni sindaci dei comuni del Tirreno cosentino, il senatore Magorno, il consigliere regionale Antonio De Caprio. Messaggi sono giunti anche da parte di rappresentati delle istituzioni che non hanno potuto partecipare all’evento perché trattenuti da impegni istituzionali in altra sede. Cotticelli e Bettelini hanno ribadito, per come già promesso in altre occasioni e da altri rappresentanti istituzionali, con estrema chiarezza la ferma volontà e l’impegno concreto di voler continuare a portare avanti nella maniera più compiuta ed articolata il programma di riqualificazione e di riattivazione progressiva dell’intero presidio ospedaliero già peraltro sottoposto, nel novembre 2019, a visita verifica da parte dell’organismo tecnicamente accreditante.

0 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
Iscriviti alle Newsletter
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)