• miocomune.tv

Praia a Mare: Santuario Madonna della Grotta, interviene il Vescovo Bonanno. Lettera ai sacerdoti

PRAIA A MARE – 6 mag. 20 - Il vescovo monsignor Bonanno scrive ai sacerdoti dell’Unità pastorale di Praia, Aieta e Tortora, in riferimento al Santuario della Madonna della Grotta, chiuso, come è noto per la caduta di alcuni frammenti di roccia. I fedeli, più volte hanno sollecitato interventi per favorire l'apertura anche in occasione del 115esimo anniversario dell'incoronazione. Lo scorso I maggio don Ernesto Piraino (Rettore del Santuario Diocesano), aveva diffuso una nota. Ora il Vescovo fa sapere che: “La statua della Madonna, che era collocata nella Grotta, si trova dal 27 marzo 2019 custodita nella Parrocchia di “Gesù Cristo Salvatore” alla Foresta (di cui è titolare don Piraino), come da autorizzazione della Sovrintendenza.

Ciò si è reso necessario dopo il sopralluogo, effettuato dai funzionari della Sovrintendenza di Cosenza, a seguito del crollo di parte della volta della Cappella all’interno della stessa Grotta, messa in sicurezza con l’intervento della Diocesi. Un secondo sopralluogo dei funzionari, alla presenza del Responsabile dell’Ufficio Tecnico Diocesano, è avvenuto il 30.1.2020 per la caduta di alcune pietre della volta. In quella occasione è stata ribadita “l’opportunità di inibire l’accesso alla Grotta al fine di garantire l’incolumità pubblica, così come preventivamente stabilito dal Rettore”. Rimane mio e vostro desiderio – scrive il vescovo - poter trasferire la statua presso la Parrocchia “Madonna della Grotta” in via Roma, al centro della cittadina, non appena i tempi lo consentiranno. Purtroppo la chiusura degli uffici della Sovrintendenza di Cosenza, a causa dell’epidemia, non permette ad oggi la comunicazione del “trasferimento”. Anche la Chiesa, dovrebbe essere evidente, è chiamata a rispettare le norme civili e/o concordatarie vigenti in Italia, cui si aggiungono quelle particolari del periodo che stiamo vivendo. L’occasione – si legge ancora - mi è gradita per richiamarvi ad una reale “unità” tra di voi, da testimoniare ai fedeli non solo durante le ricorrenze mariane (Ascensione/Maggio – Assunzione/Agosto).

Ricordo ancora una volta che eventuali nuove devozioni alla Madonna o ai Santi (con o senza festa esterna) dovranno essere preventivamente autorizzate con Decreto dell’Ordinario Diocesano, che ne dovrà valutare le motivazioni, onde evitare iniziative estemporanee che disorienta noi nostri fedeli, ai quali non manca il buon senso anche in campo liturgico. Solo “temporaneamente” può essere tollerata qualche novità in questo ambito. Credo invece che la plurisecolare devozione alla Madonna della Grotta possa ancora valere quale approdo sicuro di speranza per noi, per le nostre comunità e specialmente per quelle di Praia a Mare”.

0 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
Iscriviti alle Newsletter
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)