Praia a Mare, l'ex assessore De Lorenzo invia le sue proposte al sindaco

Una serie di iniziative da attuare in questo periodo di emergenza da Covid 19

PRAIA A MARE – L'ex assessore comunale, oggi consigliere d'opposizione, Antonino De Lorenzo ha inviato al sindaco, agli assessori, ai consiglieri di maggioranza e minoranza una serie di proposte da adottare in questo periodo di emergenza. Alcune delle quali, in concomitanza con l'ordinanza regionale della governatrice Jole Santelli, come quella della chiusura dei parchi giochi comunali con segnaletica ben evidente, ora contenuta nell'ordinanza regionale. De Lorenzo chiede di potenziare la rete wifi comunale per i cittadini. E poi proposte concrete come: “Congelare, fino al prossimo quattro aprile e salvo ulteriori proroghe disposte dal Governo centrale, la questione pendente e inerente la rateizzazione dei tributi comunali e le rateizzazioni in atto, in presenza di imprese che operano in settori colpiti dalla contrazione della domanda imputabile all’emergenza in atto; sospendere il pagamento dei parcheggi su tutto il territorio comunale; congelare, fino al prossimo quattro aprile e salvo ulteriori proroghe disposte dal Governo centrale, l’invio di tutti gli atti tributari che riguardino avvisi e solleciti di pagamento, accertamenti tributari nonché l’avvio di eventuali procedure coattive, esecutive e/o cautelari nei confronti di imprese che hanno subito restrizioni ovvero operanti in settori in cui vi è una seria contrazione della domanda a causa dello stato di emergenza”. De Lorenzo chiede di differire il pagamento delle tasse locali degli esercizi commerciali e imprese le cui attività sono state oggetto di restrizioni, sospensione e o chiusura parziale o totale; spostare sempre al 4 aprile, il pagamento delle rateizzazioni per i privati che non dispongono di redditi statali o derivanti da pensioni; attuare un monitoraggio immediato per le famiglie bisognose al fine di coagulare tutte forze di volontariato e veicolare correttamente gli aiuti alimentari provenienti anche da associazioni e dalle parrocchie. “In considerazione che alcune delle proposte andranno ad influire sui flussi di cassa del Comune – commenta De Lorenzo - sono a completa disposizione ad assumere, in seno al consiglio comunale e relativamente al ruolo che mi compete, tutte le decisioni necessarie a controbilanciare tale evenienza con la collaborazione auspicabile di tutti i consiglieri comunali mettendo avanti a tutto il bene dei cittadini, delle imprese e dell’ente”. De Lorenzo si dice pronto anche a fare attività di volontariato.

E poi questioni pratiche: “Predisporre, ove non già prevista, un’operazione di sanificazione di tutte le strade e le piazze insistenti sul territorio comunale attraverso un’incisiva opera di disinfestazione vista la scarsa circolazione di mezzi e di persone che la renderebbe ancor più efficace; acquistare dei macchinari per la ventilazione assistita al fine di potenziare la capacità di intervento della nostra Asp, anche in considerazione del fatto che già in passato sono stati acquistati macchinari e attrezzature per favorire le cure mediche presso l’ospedale di Praia a Mare; Acquistare un importante numero di guanti monouso e mascherine da distribuire alla Cittadinanza ovvero ai Cittadini che ne sono sforniti o che non hanno la possibilità di acquistare anche on line, a causa dello sciacallaggio imprenditoriale che si sta consumando proprio in relazione al prezzo di vendita di tali presidi sanitari. Attuare, in aggiunta ai piani ferie già in atto, politiche di smart working per i dipendenti comunali e/o delle cooperative che erogano servizi per l’Ente le cui funzioni possono essere svolte da casa in modo tale da aumentare gli spazi disponibili nei luoghi di lavoro e diminuire la probabilità di contatto tra i lavoratori; predisporre, compatibilmente con le misure che il Governo metterà in campo, un piano preventivo per la cassa integrazione o di altri ammortizzatori sociali per il personale utilizzato dal comune e in forza alle differenti cooperative, in modo tale da attuare un sensibile risparmio finanziario e non pregiudicare le entrate dei lavoratori”.

355 visualizzazioni0 commenti
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
telegram.jpg
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
telegram.jpg
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com
Iscriviti alle Newsletter

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)