• miocomune.tv

Praia a Mare, incendio in cucina: decisivo l'intervento dei carabinieri

I due militari hanno salvato la vita alla donna di 71 anni, portatrice di handicap


La cucina interessata dall'incendio

PRAIA A MARE – 27 set. 19 - Decisivo l'intervento di due carabinieri della Stazione di Praia a Mare per salvare la vita all'anziana signora, portatrice di handicap e costretta su una sedia a rotelle.

Proprio la difficoltà motoria ha impedito alla donna di 71 anni, di potersi mettere subito in salvo. La vittima dell’incidente domestico ha riportato ustioni di secondo grado a braccia, volto e gambe, ed è stata trasferita all'Annunziata di Cosenza. Ma, grazie all'intervento dei militari, non versa in pericolo di vita.

Le fiamme si sono sviluppate, intorno alle 17.15 di ieri, come avevamo già anticipato, in un'abitazione di via Cilea, a Praia a Mare, proprio nei pressi della caserma dei carabinieri. L'incendio, come è stato accennato, ha creato seri problemi per la presenza, all'interno dell'abitazione della donna di 71 anni, costretta sulla sedia a rotelle. Secondo quanto è stato ricostruito, l'incendio è stato originato dalla presenza di acqua all’interno di una friggitrice, accesa dalla donna. Una volta giunto alla temperatura prevista, l'olio bollente a contatto con l'acqua ha sprigionato una fiammata che ha subito avvolto i mobili della cucina. Impossibile porre rimedio in maniera rapida all'accaduto. Le fiamme hanno subito preso il sopravvento. Le urla della donna per fortuna hanno attirato l’attenzione dei carabinieri al lavoro nella sede della vicina Stazione. I miliari hanno visto le fiamme fuoriuscire dallo stabile. Hanno subito capito che era necessario intervenire immediatamente, in attesa dei soccorsi dei Vigili del fuoco provenienti dal distaccamento di Scalea. I carabinieri sono corsi in aiuto alla donna, intervenendo subito con un estintore. Dopo aver sfondato la porta, un militare ha soccorso la 71enne, portandola in salvo all’esterno dell’abitazione. Tutto questo, mentre un secondo militare ha provveduto, dopo avere chiuso la chiave di arresto del metano, a spegnere le fiamme con l’estintore. L'incendio, all’arrivo dei vigili del fuoco, era stato già domato.

I vigili del fuoco hanno quindi provveduto a mettere in sicurezza l'abitazione e hanno verificato l’agibilità dello stabile, constatando la parziale distruzione degli arredi della cucina e l’annerimento delle pareti circostanti. L’anziana donna è stata trasportata presso l'ospedale di Cosenza con l'eliambulanza, in quanto ha riportato ustioni di secondo grado a braccia, volto e gambe, non versando in pericolo di vita.

0 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
Iscriviti alle Newsletter
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)