Niente servizio raccolta rifiuti ad albergatori e ristoratori morosi

Iniziativa forte del sindaco di Diamante, Ernesto Magorno contro chi non paga i tributi


Ernesto Magorno

DIAMANTE – 14 gen. 20 - Pugno duro del sindaco Ernesto Magorno contro chi non paga i tributi. In particolare, in questo caso, l'iniziativa unica nel suo genere, riguarda ristoratori e albergatori. Un attacco della serie: “Se non pagate i tributi, sarete costretti a tenere con voi la spazzatura”. I destinatari dell'ordinanza non potranno neanche disfarsi dei rifiuti in altri modi perché verrebbero perseguiti nei termini di legge. L'ordinanza del sindaco Magorno è diretta alla società “Mia” Srl, titolare del contratto di appalto di servizi per la raccolta, il trasporto ed il conferimento in discarica dei rifiuti differenziati. Alla società viene intimato: “di sospendere, fino ad ulteriore e diverso provvedimento, il servizio di raccolta nei confronti degli esercenti morosi rientranti nelle categorie merceologiche dei ristoratori ed albergatori, come da elenco trasmesso dall’Ufficio tributi del Comune di Diamante.

Agli esercenti morosi, destinatari di idoneo procedimento, è fatto tassativo divieto di conferire rifiuti negli appositi spazi. In caso di accertata violazione, verrà dato corso ai provvedimenti sanzionatori per abbandono di rifiuti come da vigenti disposizioni comunali in materia cui si fa espresso riferimento. L’Amministrazione comunale ha avviato efficaci attività di contrasto a gravi fenomeni di evasione ed elusione tributaria; in particolare, si segnalano elevate percentuali di evasione in materia di Tari con gravissimi conseguenti squilibri strutturali per le casse comunali. “Per effetto di mutate esigenze organizzative nelle more di avvio degli Ato, alla Regione Calabria si sono sostituiti i diretti interlocutori nelle attività di conferimento e smaltimento dei rifiuti. Per quanto sopra – si legge - i Comuni che propongono elevata esposizione debitoria rischiano di subire interruzione nell’ordinario ciclo di raccolta con potenziali gravissimi danni all’ambiente ed alla collettività. Risulta, pertanto, nevralgico garantire puntualità nei pagamenti ai gestori così contrastando ogni forma di ingiustificata evasione del tributo comunale tari, che copre integralmente la spesa del servizio”.

273 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
telegram.jpg
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com
Iscriviti alle Newsletter

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)