top of page

Nasce "Bonifati nel cuore"; si comincia a muovere la macchina prelettorale

Un movimento cittadino, in vista delle prossime elezioni amministrative a Bonifati



BONIFATI – 20 feb. 23 - Nel comune di Bonifati a breve, presumibilmente a metà maggio o inizio giugno si terranno le elezioni amministrative. Un appuntamento che in molti aspettano. Chi per essere riconfermato, come l’attuale amministrazione comunale, chi invece uscito sconfitto alle passate elezioni vuol riprendersi una rivincita; mentre chi non ha avuto esperienze in merito tenta di allestire una proposta ed un metodo nuovo di governo locale. Le parti avverse che a Bonifati si sono consolidate nel tempo si studiano a vicenda. I movimenti e le iniziative degli aspiranti candidati ad amministrare la cosa pubblica vengono monitorati. Ancora non ci sono proposte ufficiali. L’unica novità riguarda il progetto che è stato portato all’attenzione degli elettori: “Bonifati nel cuore”. Una formazione che, a sentire gli interessati, propone un nuovo metodo di governo. Infatti sui social oltre al simbolo, che eventualmente sarà stampato sulle schede elettorali, i proponenti si sono presentati spiegando le ragioni e le motivazioni.



“Oggi nasce l'unica vera alternativa ad una politica da sempre fatta di promesse mai mantenute, di progetti mai eseguiti, di diritti verso i più deboli mai messi in pratica, di scarso amore verso gli interessi del paese e della comunità. “Bonifati nel Cuore”, si propone con un gruppo di ragazzi che in tutti questi anni sono stati emarginati dalla politica locale, persone che sono stanche di vedere il paese finire alla deriva, persone pensanti con le proprie idee e voglia, di volersi impegnare per far si che ci può essere un'altra politica fatta di trasparenza, di partecipazione popolare, di lavorare solo ed esclusivamente per la comunità senza chiedere nulla in cambio, ma soprattutto di impegnarsi nel far si che nessun cittadino rimanga indietro, tutti uniti possiamo sperare per un futuro migliore per la nostra comunità”. Sicuramente questa iniziativa a breve rianimerà la politica locale farà uscire allo scoperto chi sta operando in silenzio. I nomi che sfideranno l’attuale sindaco Francesco Grosso, per la carica di primo cittadino sono blindati, secondo voci di popolo pare che ad entrare in competizione saranno i due consiglieri di minoranza Gaetano De Brasi ed Annibale Borrelli. Ma certamente, bisognerà attendere i passaggi ufficiali. Anche se la fase di preparazione, di solito, è quella che dal punto di vista politico si rivela più interessante perchè si possono individuare i movimenti, i passaggi, gli accorpamenti, talvolta anche strani per chi non mastica politica, e che poi porteranno alla formazione delle coalizioni. Lo scontro alla fine si risolverà nelle urne.





Commentaires


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram.jpg

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page