Mormanno, verso la stabilizzazione di ex Lsu ed Lpu

Aggiornato il: feb 13

L'amministrazione comunale ha illustrato la volontà di avviare entro il 2020 le pratiche per tutti i precari in forza all'ente


MORMANNO - 7 feb. 20 - Entro fine anno si concluderà il percorso di stabilizzazione per tutti i lavoratori ex Lsu ed Lpu che ne faranno richiesta entro il 20 febbraio prossimo. La volontà dell'esecutivo guidato dal Sindaco, Giuseppe Regina, è chiaro ed è stato illustrato, nei suoi passaggi chiave, all'assemblea dei precari riuniti a palazzo di città. 

L'amministrazione avvierà nei prossimi mesi la ricognizione delle risorse utili alla stabilizzazione a 26 ore di tutti i lavoratori in maniera tale da capire come ed entro quale termine procedere alla definizione della contrattualizzazione di tutte le forze. Parallelamente si procederà con una discussione politica di confronto tra l'amministrazione comunale di Mormanno e le istituzioni sovracomunale al fine di chiedere la possibilità di sostenere i piccoli comuni con economie derivanti dai pensionamenti del bacino. 

«La volontà precisa dell'ente - ha dichiarato il sindaco Regina - è quella di non lasciare nessuno indietro e attivare una politica di stabilizzazione che possa riguardare tutti allo stesso modo. Questi lavoratori che da anni sono parte integrante delle amministrazioni comunali e svolgono servizi essenziali per la quotidiana vita dell'Ente hanno bisogno di aver riconosciuto il loro status di lavoratori a tutti gli effetti e ci impegneremo in ogni ambito perchè il 2020 possa essere l'anno della parola fine per il precariato e l'inizio di una nuova vita occupazionale».

86 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
telegram.jpg
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com
Iscriviti alle Newsletter

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)