La Cgil preoccupata per gli "scenari organizzativi” dell'Inps

Aggiornato il: mar 7

L'istituto pronto ad aprire uno sportello a Diamante. Interviene Mimma Iannello


SCALEA – 4 mar. 20 - L'inps è pronta ad aprire anche uno sportello a Diamante. Sulla questione, oggetto di dibattito nei giorni scorsi. Interviene Mimma Iannello responsabile Cgil del Tirreno. "Come Cgil siamo preoccupati per il susseguirsi di scenari organizzativi che la dirigenza Inps, di settimana in settimana, varia e prospetta per il Tirreno. Per quanto ne sappiamo proprio oggi, in sede di Comitato Regionale Inps verrà discussa la proposta dell'Istituto dell'apertura di un punto Inps a Diamante. Ci chiediamo, se questa è la logica di frazionamento della sede di Scalea, perchè non anche a Tortora o Praia a Mare o Verbicaro o Belvedere. È assurdo, è una filosofia dello spezzatino che non comprendiamo. Fare a pezzetti il potenziale dell'agenzia di Scalea di cui attendiamo la pronta l'apertura, che nel frattempo ha perso importanti settori di produzione remunerativi per l'Istituto, sarebbe una scelta audace che frammenterebbe il servizio depotenziandone la qualità ed il servizio ai cittadini. Come Cgil – scrive Mimma Iannello - chiediamo che i vertici dell'Istituto, unitamente alle rappresentanze sociali e istituzionali del territorio mettano un punto fermo sullo scenario organizzativo Inps nel territorio. Il gioco a scacchi su dove allocare questo o quel pedone rischia di generare allarme sociale tra quanti attendono con fiducia che si compia il ritorno dell'Inps nella sua sede originaria di Scalea."

117 visualizzazioni