Guardia Piemontese e Acquappesa, favoreggiamento della prostituzione, arrestato un 48enne del luogo

GUARDIA PIEMONTESE E ACQUAPPESA – 25 giu. 20 - Nel Comune di Acquappesa, i militari della Stazione Carabinieri di Guardia Piemontese Marina, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa, dal Gip presso il Tribunale di Paola, Maria Grazia Elia, su richiesta dei sostituti procuratori, Cerchiara e Verderese, coordinati dal procuratore Pierpaolo Bruni, nei confronti di O.M., 48enne del posto noto alle Forze dell’Ordine, ritenuto responsabile del reato di favoreggiamento della prostituzione.



Le attività d’indagine, avviate dopo che i carabinieri della Stazione di Guardia Piemontese Marina, coordinati dal capitano Giordano Tognoni, comandante della compagnia di Paola, avevano notato un sospetto via vai in corrispondenza di un’abitazione di quel centro, hanno consentito di portare alla luce un'abituale attività di favoreggiamento della prostituzione, con protagoniste donne sudamericane, concretizzata dal 48enne tra i centri urbani di Guardia Piemontese ed Acquappesa.

I successivi controlli ed il monitoraggio di siti internet dedicati ad incontri a carattere sessuale hanno permesso di appurare che l’uomo era il punto di riferimento delle prostitute per il reperimento di appartamenti da affittare, nei quali esercitare, ad insaputa dei legittimi proprietari, l’attività di meretricio.

Terminate le incombenze di rito, O.M. è stato posto ai domiciliari.

0 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
Iscriviti alle Newsletter
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)