Diamante, gestione servizio parcheggi: risoluzione anticipata al 28 febbraio 2020

Riunione della Giunta comunale sugli indirizzi


DIAMANTE – 15 ott. 19 - La Giunta comunale si è riunita per decidere sugli indirizzi, relativi alla gestione del servizio parcheggi. Con procedura aperta, lo scorso 16 ottobre 2017, l’Ente ha affidato ad un soggetto esterno ed in regime di concessione la gestione dei parcheggi a pagamento per la durata di cinque anni. Il 3 aprile di quest'anno, il Comune di Diamante, ha comunicato alla società aggiudicataria le raggiunte soglie inserite nel contratto. Quindi, “nell’intento di addivenire ad una soluzione bonaria, a contemperamento di tutti gli interessi coinvolti ed al fine di scongiurare potenziale contenzioso, è stata individuata una data utile per la risoluzione anticipata al 30 settembre 2019. La nuova amministrazione ha accettato le proposte della società, ritenendole favorevoli all'ente. La società LaBconsulenze srl, subentrata come denominazione alla Beta Professional Consulting srl ha proposto nuove condizioni contrattuali:scadenza del contratto al 28 febbraio 2020; modifica delle percentuali di compartecipazione agli introiti: 51% a favore dell’Ente (precedente percentuale di introito per l’Ente 40% delle riscossioni); 49% a favore della società (precedente introito per società 60% delle riscossioni). La nuova Amministrazione, insediatasi in data 8 luglio, intende adottare nuove strategie di lungo periodo nella gestione dei parcheggi con i seguenti obiettivi: riqualificazione ed ottimizzazione degli spazi urbani; predisposizione di aree di sosta aggiuntive; incremento del gettito con nuovo piano economico-finanziario; ricorso agli strumenti dinamici della finanza di progetto per gli investimenti infrastrutturali. “La definizione delle nuove procedure da avviare – si legge - impone dei tempi tecnici necessari per la predisposizione di tutti gli strumenti previsti dalla normativa”. “La novazione prospettata dalla società – si legge ancora - è favorevole all’Ente in quanto, nel breve periodo, consente al Comune maggiori introiti rispetto a quelli contrattualizzati e, nel contempo, definisce in modo netto e condiviso la data di operatività della risoluzione contrattuale anticipata al 28/02/2020”.

130 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
telegram.jpg
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com
Iscriviti alle Newsletter

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)