Diamante, "Fuochi illegali” nell'area del parco La valva: segnalazione di una cittadina

Il Comitato difesa ambiente ha diffuso la lettera inviata al comune da una cittadina sulla presenza di rifiuti che vengono regolarmente incendiati nel parco del Corvino



DIAMANTE – 30 giu. 20 Il Comitato difesa ambiente di Diamante ha reso noto di aver ricevuto la segnalazione da una cittadina di Diamante di un grave episodio che si sta verificando nel Parco Lavalva, in un’area detta del maneggio, gestita dallo stesso Comune. “Secondo questa cittadina – spiegano dal Comitato - all’interno di questa area si accumulano materiali vari in legno e in arbusti e viene dato fuoco, con grave danno all’ambiente e con grave pericolo di creare incendi in un’area naturalmente boschiva. Ci chiediamo, il sindaco non sapeva niente di queste operazioni? E il delegato all’ambiente il consigliere Cauteruccio, che in passato, come opposizione, si è battuto per il Parco Lavalva con servizi fotografici e denunce, anche lui non ne sapeva niente? Nel caso non ne fossero a conoscenza, pensiamo sia molto grave, e ciò dimostra incompetenza a gestire questo delicato campo, e d’altra parte è la dimostrazione come questo parco sia nelle mani di chiunque senza alcun controllo. Pochi giorni fa, come ambientalisti avevamo sollevato problemi riguardanti gli autospurgo e la possibilità che vi siano scarichi nel fiume approfittando delle tempeste estive e invernali, quando il fiume diventa giallo e pieno di detersivi sicuramente provenienti da attività commerciali”. La segnalazione indica un'area collocata in vicinanza del fiume Corvino, e distaccata dallo stesso, dalla strada a scorrimento pedonale e veloce con mezzi meccanici. “Dal mese di marzo, del corrente anno – scrive la cittadina - in quest’area demaniale, venivano periodicamente riversati materiali di natura mista, quali sterpaglie, materiali di potatura, materiale ingombrante tra cui mobili in legno. Una volta ammucchiati, erano regolarmente bruciati. Proprio nel periodo di lockdown, persone operavano indisturbate in quest’area, forse autorizzate, ed è fondamentale a mio avviso capire chi ha l’accesso in quest’area da me segnalata, per comprendere se queste autorizzazioni siano attive e conformi a legge”.

219 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
Iscriviti alle Newsletter
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)