Diamante, decadenza concessione porto: il Tar rigetta il ricorso della società

Porto di Diamante: il TAR rigetta il ricorso della ATI ICAD sul provvedimento di reiterazione della decadenza dalla concessione demaniale marittima da parte del Comune di Diamante


DIAMANTE – 4 giu. 21 - È stata pubblicatala sentenza del Tribunale amministrativo regionale per la Calabria. L'organo di giustizia amministrativa ha rigettato il ricorso proposto da Ati Icad costruzioni generali S.r.l., Diamante Blu S.r.l., la società che avrebbe dovuto realizzare l'opera. Quest'ultima aveva chiesto l'annullamento del provvedimento del responsabile del settore III – demanio - del comune di Diamante, di reiterazione della decadenza dalla concessione demaniale marittima, rilasciata in data 5 giugno 2018, in favore dell’Ati Icad Costruzioni Generali srl /Diamante Blu srl e di ogni altro atto propedeutico. Il ricorso contro il Comune di Diamante e nei confronti della Regione Calabria, Agenzia del Demanio.



«Un altro indubitabile passaggio – sottolinea con soddisfazione il sindaco di Diamante, il Sen. Ernesto Magorno – per il quale ringrazio l’avvocato Demetrio Battaglia, che sancisce con un successo, la piena correttezza dell’Amministrazione Comunale di Diamante nella complessa vicenda legata alla realizzazione del porto di Diamante. Un ulteriore esito positivo nel percorso che spinge, interpretando il sentimento dell’intera comunità, a proseguire con determinazione nel percorso avviato in ogni sede per porre fine ad una questione troppo lunga e controversa e ad assicurare alla Città di Diamante l’approdo che da troppo tempo attende».



161 visualizzazioni0 commenti