• miocomune.tv

Cosenza, imprenditore lascia l'auto in doppia fila e aggredisce i poliziotti: arrestato

Aggiornato il: gen 4

In pieno centro, l'arresto di un 35enne già convalidato dopo il rito per direttissima in Tribunale


COSENZA – 21 dic. 19 – Il personale della Polizia di Stato appartenente all’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico della Questura di Cosenza, unitamente ad equipaggi del Reparto prevenzione crimine Calabria settentrionale ha tratto in arresto M.G., 35 anni, accusato di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Il giovane aveva parcheggiato in divieto di sosta l’autovettura in zona centrale, nell'area dei locali della movida cosentina. L’autovettura ostruiva la circolazione e quando è intervenuto il personale della Squadra Volante, a seguito di varie segnalazioni al 113, il transito dell’arteria stradale cittadina risultava già congestionato. Dopo alcuni minuti, quando nessuno si era avvicinato al veicolo ed i poliziotti avevano iniziato a compiere le attività per la rimozione, giungeva sul posto un giovane che, direttamente e senza ascoltare le richieste degli operatori della Squadra Volante, prima inveiva con improperi contro di loro, poi alla richiesta di consegnare i documenti li aggrediva e cercava inutilmente di allontanarsi. M.G., del luogo, è stato tratto in arresto e deferito immediatamente all’Autorità giudiziaria competente per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale nonché rifiuto di declinare le proprie generalità. Ieri il rito per direttissima ed il giudice ha convalidato l’arresto.

0 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
Iscriviti alle Newsletter
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)