Coronavirus, dopo il caso Belvedere, preoccupazione espressa da alcuni sindaci


DIAMANTE – 31 mar. 20 – Il “caso positivo” allaTirrenia Hospital di Belvedere Marittimo genera iniziative congiunte dei sindaci di Diamante, Sangineto, Bonifati, Buonvicino e Maierà. Nella comunicazione si legge: “I sottoscritti sindaci, a seguito del caso di positività al coronavirus accertato nella Casa di cura Ninetta Rosano - Tirrenia Ospital SRL di Belvedere Marittimo, si sono prontamente attivati per chiedere alla direzione sanitaria della clinica che vengano subito comunicati i nomi degli operatori sanitari, addetti o degenti della struttura che negli ultimi 14 giorni siano stati in contatto con la dipendente risultata positiva. La richiesta avanzata con la massima urgenza, è stata inoltrata al Presidente della Regione Calabria, al Prefetto ed alle autorità sanitarie regionali affinché vengano predisposte nell’immediato le procedure di quarantena e le misure di contenimento del contagio disposte dai DPCM emanati dal Governo. Esprimendo grande preoccupazione per la situazione che si è determinata, i sindaci sono intervenuti celermente a tutela delle loro comunità dalle quali provengono numerosi dipendenti della Casa di Cura Ninetta Rosano che rappresenta uno dei punti di riferimento per l’utenza sanitaria del territorio”.

1,800 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
Iscriviti alle Newsletter
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)