Coronavirus, a Scalea controlli sulle strade - VIDEO

Le forze dell'ordine impegnate per il rispetto del decreto della presidenza del consiglio dei ministri


SCALEA - 15 mar. 20 - Si intensificano ulteriormente, in questi giorni, i controlli per verificare che nell’alto Tirreno cosentino si rispettino le misure di contenimento del contagio da coronavirus stabilite dal Governo con il decreto del 9 marzo scorso. Schierati sul campo, in prima linea, gli agenti della polizia di Stato e della polizia locale, anche loro impegnati a cercare di fare rispettare assieme ai carabinieri e alla guardia di finanza il decreto della presidenza del Consiglio dei ministri per contenere i contagi da coronavirus. A Scalea i posti di blocco sono stati approntati nelle strade principali dove sono stati verificati i documenti in possesso dei cittadini e in particolare le autocertificazioni, scaricate dal sito del ministero dell’Interno, che consentono di circolare per la città soltanto in caso di validi motivi, come andare al lavoro o recarsi presso farmacie e strutture sanitarie, o ancora fare la spesa. Nel complesso, sembra che la cittadinanza rispetti le direttive del nuovo decreto del Presidente del Consiglio dei ministri