Corigliano Rossano, Rapani: «Riaprire immediatamente il pronto soccorso di Corigliano»

Aggiornato il: mar 31

CORIGLIANO ROSSANO – 29 mar. 20 - «È troppo semplice a posteriori annunciare di averlo detto. Non serve a nulla e non ci interessa. L’inevitabile è avvenuto, perché in condizioni come quelle che vive il sistema sanitario locale, era scritto. Ed allora abbiamo appreso di un cittadino che, dopo essersi tagliato, si è recato al pronto soccorso dell’ospedale “Compagna” di Corigliano per essere medicato, trovandolo chiuso. Erano le 22,00 e dopo l’inconveniente è stato costretto a raggiungere il pronto soccorso dell’ospedale “Giannettasio” di Rossano che, ricordiamo, è destinato a Centro Covid per la sibaritide, dal quale ne è uscito con 5 punti di sutura. Siamo sempre stati scettici nel credere che la chiusura del pronto soccorso di Corigliano avrebbe trovato una qualche giustificazione in un periodo, purtroppo delicatissimo come quello che stiamo vivendo, ma quanto accaduto – lo ribadiamo – non è tollerabile. Avevano sensibilizzato l’opinione pubblica nei giorni scorsi sul problema, oggi chiediamo a chi ha “ben” pensato di chiudere il pronto soccorso del “Compagna”, di provvedere alla immediata riapertura: la salute è un diritto e deve essere garantito». Lo ha dichiarato Ernesto Rapani, dirigente nazionale di Fratelli d’Italia.

31 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
Iscriviti alle Newsletter
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)