top of page

Cetraro, l'ufficio separato di Stato civile della marina sarà soppresso

Cetraro, l'amministrazione ha deciso con una delibera che l'ufficio separato di Stato civile della marina sarà soppresso


Cetraro, l'amministrazione ha deciso con una delibera che l'ufficio separato di Stato civile della marina sarà soppresso

CETRARO – 11 dic. 23 - L'amministrazione comunale di Cetraro, in riunione di giunta, presieduta dal sindaco Ermanno Cennamo, ha preso una decisione significativa riguardo alla sua organizzazione, l'ufficio separato dello stato civile nella località marina di Cetraro sarà soppresso. La delibera, approvata all'unanimità dalla giunta comunale, sottolinea la necessità di semplificare e snellire le procedure, adeguandole alla realtà attuale e alle esigenze della comunità.

L'ufficio separato dello stato civile era stato istituito nel lontano 1996 per gestire la rilevante mole di eventi da registrare nella frazione marina di Cetraro. Tuttavia, con il passare degli anni, il numero di tali eventi è notevolmente diminuito, portando la giunta Cennamo a riflettere sulla sua efficacia e sostenibilità. La riduzione del personale in seguito al collocamento in quiescenza ha contribuito ulteriormente a questa decisione.



La delibera sottolinea che attualmente il numero di eventi da registrare presso l'ufficio separato di marina è esiguo, e la dotazione organica si è ridotta. La gestione di registri di stato civile in doppio originale per la città di Cetraro capoluogo e per la delegazione Cetraro marina è stata considerata superflua, portando a una valutazione critica sull'utilità di mantenere questa doppia tenuta di registri. Con l'obiettivo di snellire e semplificare l'azione amministrativa, la giunta ha quindi deciso di sopprimere l'ufficio separato dello stato civile a marina di Cetraro. La delibera sottolinea inoltre che la doppia tenuta dei registri non ha più ragion d'essere, considerato il numero limitato degli atti di stato civile nella località Marina. La decisione è in linea con il principio di efficienza amministrativa, riducendo gli adempimenti successivi e migliorando la visibilità e l'accessibilità dei registri.




In vista del 2024, la Giunta ha ritenuto necessario procedere alla predisposizione dei registri di stato civile. La delibera cita il Decreto del Presidente della Repubblica n. 396 del 3 novembre 2000, il quale stabilisce che gli uffici separati dello stato civile possono essere istituiti o soppressi con deliberazione della giunta comunale.

La decisione di sopprimere l'ufficio separato di stato civile è stata presa all'unanimità, con l'approvazione di tutti i membri della Giunta Comunale. La delibera prevede la trasmissione dell'atto al Prefetto della Provincia di Cosenza e demanda al responsabile dell'area l'adozione di tutti gli adempimenti conseguenti e successivi. Un modo per ottimizzare le risorse e adattare l'amministrazione alle attuali esigenze della comunità, seguendo le disposizioni normative in vigore.



59 visualizzazioni

Kommentare


Miocomune whatsapp
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
telegram miocomune

contatto mail: miocomune@gmail.com

Iscriviti ai nostri canali per essere sempre informato
Clicca sulle icone, andrai direttamente ai nostri social

bottom of page