Cetraro, individuata una piantagione di 4.800 metri quadrati

Blitz all’alba dei carabinieri della compagnia di Paola, dello squadrone eliportato cacciatori “Calabria” e dei carabinieri forestali.


La piantagione individuata a Cetraro

CETRARO – 13 set. 19 – I carabinieri della Compagnia di Paola, stazione di Guardia Piemontese marina e della stazione carabinieri forestale di Cetraro, supportati in fase esecutiva dagli specialisti dello squadrone eliportato Cacciatori “Calabria”, dopo una prolungata ed articolata attività di osservazione, hanno arrestato T.A. e S.S., rispettivamente 40enne e 28enne, entrambi originari di Cetraro. Il reato contestato è: produzione di sostanze stupefacenti. L’attività, coordinata da Maria Francesca Cerchiara, Sostituto Procuratore, e dal procuratore capo, Pierpaolo Bruni, della procura di Paola, ha portato all’individuazione di 780 piante di marijuana in fase di coltivazione, nella cornice di una piantagione vastissima ed articolata realizzata in contrada Mancheio, a Cetraro. Ingenti gli illeciti guadagni che avrebbe fruttato l’ingente quantitativo di stupefacente ricavabile dalle circa 800 piante, di altezza compresa tra i 50 ed i 250 cm. I dettagli dell’operazione verranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà presso il Comando Provinciale dei Carabinieri di Cosenza, alle ore 10.30.



888 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
Iscriviti alle Newsletter
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)