Cadavere in strada a Corigliano Rossano, indagini in corso dei carabinieri

CORIGLIANO ROSSANO – 9 mag. 20 - Un'altra situazione particolare ha tenuto impegnati nel pomeriggio di ieri i carabinieri della Compagnia di Corigliano. Questa volta c'è da sbrogliare una matassa un po' più complicata. A bordo strada, in contrada Caccia di Placido, nella zona di campagna alla periferia dell'area del territorio dell'ex Corigliano Calabro, è stato segnalata, in maniera anonima, la presenza di un cadavere. Ad un primo rapido esame si riteneva che si trattasse di un decesso per cause naturali di una delle tante persone straniere che sono presenti in città. Ma, a quanto pare, dopo un esame più approfondito, sarebbero emersi degli elementi che, comunque, hanno instillato una serie di dubbi nella mente degli investigatori. E' il motivo per cui non è stato possibile apprendere altri particolari. Vige, infatti, il massimo riserbo sull'attività dei carabinieri.

A quanto pare, al momento, non ci sarebbero testimoni, tranne la telefonata che sarebbe giunta al 112 e che segnalava la presenza dell'uomo, dell'età apparente di 40 anni, certamente di origine straniera, riverso a bordo strada. Il medico legale ha effettuato la prima ispezione cadaverica, alla presenza del magistrato di turno, dei carabinieri e dei medici del 118, avvisati dai militari. E' sicuramente necessario procedere all'autopsia per avere ulteriori elementi che possano suffragare le varie ipotesi fatte. Certo è, se è vera la prima indiscrezione che si sarebbe trattato di morte per cause naturali, allora è facile supporre che il cadavere, alla vista esterna, forse non presentava ferite particolari, tali da far presupporre un urto violento o altro. Per avere il quadro più chiaro, quindi necessitano ulteriori esami sul corpo dell'uomo che è stato trasferito nella sala mortuaria a disposizione della magistratura.

Intanto, in riferimento all'aggressione avvenuta ieri all'ospedale “Compagna” di Corigliano, si apprende che lo straniero aggredito è ricoverato in rianimazione e che presenta numerose ferite provocate dai calci e pugni sferrati dall'aggressore. Quest'ultimo, originario di Cariati è indagato, al momento, per tentato omicidio.

0 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
Iscriviti alle Newsletter
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)