Belvedere, Natale senza luminarie; il comitato: troppe responsabilità

Il comitato di cittadini di Belvedere Marittimo aveva fatto richiesta al comune



BELVEDERE – 8 dic. 21 - Il comitato “Illuminiamo Belvedere Marittimo” fa sapere che il centro tirrenico probabilmente resterà senza luminarie per il periodo natalizio. Il gruppo costituito nel 2016 con l'obiettivo di rendere il centro tirrenico il più accogliente possibile, cercando di creare un'atmosfera natalizia calorosa e accattivante, ha sempre cercato di creare la giusta atmosfera per rendere più piacevoli le festività natalizie. Anche lo scorso anno, nonostante la pandemia, sono state fatte diverse iniziative, compresi l'illuminazione e gli addobbi natalizi. Quest'anno, a quanto pare, il Natale sarà più buio, visto che sembra che non ci siano iniziative in merito. Belvedere Marittimo, lo ricordiamo, è attualmente retto da un commissario per la conclusione anticipata dell'amministrazione comunale. In previsione delle festività, il comitato si è attivato tra ottobre e novembre per con proposte e progetti che non sono andate in porto.


Infatti, i promotori delle iniziative, al momento di ottenere il permesso a dare il via alle iniziative sono stati bloccati in quanto è stato chiesto al comitato di presentare un'istanza e di assumersi le totali responsabilità (anche penali). In questo momento, in cui Belvedere non ha un sindaco, il gruppo non ha voluto assumersi ulteriori responsabilità per una iniziativa che si basa sul volontariato. Fra l'altro, sottolinea il comitato, vi sono ulteriori difficoltà da affrontare, economiche: “spesso si è intervenuti personalmente”, e impiego del tempo libero dei volontari. Quest'anno, fanno sapere dal comitato, l'unica attività che verrà riproposta sarà quella dell'arrivo di Babbo Natale per i bambini, il 19 dicembre. I dettagli saranno stabiliti in breve tempo. “Nel frattempo il comitato augura a tutti serene feste ... anche se al buio”.



206 visualizzazioni0 commenti