• miocomune.tv

Bandiere Blu, soddisfazione a Tortora, Praia a Mare e San Nicola Arcella

PRAIA A MARE – 15 mag. 20 - Checché se ne dica di questo territorio tornano a sventolare tre bandiere blu. Sono in fila indiana i tre comuni al confine con la Basilicata, laddove l'attenzione dei sindaci è costante e dove, è impossibile negarlo, la natura ha regalato dei tratti di costa mozzafiato. La conferma delle tre bandiere blu, a Tortora, Praia a Mare, San Nicola Arcella, arriva in un momento difficile. Gli operatori balneari, gli albergatori, i ristoratori e tutto ciò che vive con il turismo stanno con il fiato sospeso, in attesa di nuovi segnali di fumo, non solo dal Governo, ma anche dagli stessi cittadini italiani che potrebbero scegliere queste, ed altre, località di mare per trascorrere un periodo di vacanza che serva, in qualche modo, a rilassare la mente, pur restando in emergenza coronavirus.

A Tortora viene segnalata, in particolare, la pineta nell'area del fiume Noce. Il sindaco Pasquale Lamboglia, da anni combatte per ottenere acque più pulite, proprio dal fiume Noce che, come è noto, attraversa gran parte del territorio lucano per poi sfociare proprio al confine fra le due regioni.

Per quanto riguarda Praia a Mare, la bandiera blu sventolerà su punta Fiuzzi. Un angolo di paradiso con l'isola di Dino che ormai è quasi tutt'uno con la terraferma. Il luogo, come è noto, fa parte dei siti protetti e la tendenza è quella di liberare quella parte dello specchio di mare da tutte le imbarcazioni a motore. La bandiera blu come è noto viene assegnata se vengono soddisfatti alcuni requisiti in particolare, non solo legati alla qualità delle acque che è comunque un elemento importante. E quindi, si tende a fornire più servizi, anche ai diversamente abili, un numero adeguato di personale di salvataggio e attrezzature di salvataggio deve essere disponibile sulla spiaggia l’equipaggiamento di primo soccorso deve essere disponibile.

San Nicola Arcella si ripresenta bandiera blu con l'Arcomagno, canale Grande e Marinella. E' certamente un vero e proprio angolo di paradiso che spesso viene inserito fra le meraviglie naturali d'Europa e del mondo. Il sindaco Barbara Mele è soddisfatta per il nuovo risultato ottenuto e, benchè, sia sorta qualche polemica sulla qualità dell'acqua nella baia, l'assegnazione della Bandiera blu non può che rappresentare un punto a favore per la località balneare dell'alto Tirreno cosentino.

0 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
Iscriviti alle Newsletter
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)