Bandiera Blu, 14 comuni in Calabria: 3 new entry. Ci sono ancora San Nicola Arcella, Tortora e Praia

SAN NICOLA ARCELLA – 14 mag. 20 – San Nicola Arcella, l'incantevole baia, l'Arcomagno, tornano ad essere simboli della “Bandiera blu” anche per l'anno 2020. Praia a mare, lo specchio dell'Isola di Dino; Tortora, l'area del fiume Noce.

Un anno difficile per il turismo che certamente saprà riprendersi anche grazie alla presenza di luoghi e spiagge incantevoli. Ci sono anche Tropea, Rocca Imperiale e Siderno tra lenuove “Bandiera blu 2020”. La Fondazione per l’educazione ambientale ha assegnato alle località balneari di 49 paesi nel mondo il riconoscimento della “Bandiera blu”.


Luoghi che rispettano in pieno i criteri posti dalla Fondazione affinché si possa ottenere il riconoscimento. In italia sono 195 i comuni, 12 nuovi ingressi e nessun comune fuoriuscito.

In Calabria:

provincia di Cosenza: San Nicola Arcella, Praia a Mare, Tortora, Rocca Imperiale, Roseto Capo Spulico, Trebisacce, Villapiana.


Provincia di Vibo Valentia: Tropea.


Provincia di Catanzaro: Soverato, Sellia Marina.


Provincia di Crotone: Cirò Marina, Melissa.


Provincia di Reggio Calabria: Roccella Jonica, Siderno.


Cirò Marina e Roccella Jonica, sono state premiate per il 18esimo anno consecutivo, e

Tropea è entrata per la prima volta nella classifica, come Rocca Imperiale e Siderno.

La cerimonia di consegna si è svolta quest’anno virtualmente su un gruppo Facebook dedicato alle amministrazioni comunali.

“Non è sufficiente avere spiagge o coste mozzafiato – è statoi ribadito - la Bandiera blu premia soprattutto i comportamenti virtuosi in ambito ambientale e nella gestione sostenibile del territorio”.


Scarica l'elenco completo
Spiagge_bandiereBlu2020
.pdf
PDF • 133KB

985 visualizzazioni0 commenti