Arrestato con 13 Kg di marijuana. Attività della Guardia di finanza

I finanzieri della Compagnia di Melito di Porto Salvo, nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei traffici illeciti, hanno arrestato, in flagranza di reato, un ventottenne di Bianco (RC) per traffico di sostanze stupefacenti



BIANCO - 24 feb. 22 - Nei giorni scorsi, i finanzieri della compagnia di Melito di Porto Salvo, nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei traffici illeciti, hanno arrestato, in flagranza di reato, un ventottenne di Bianco (RC) per traffico di sostanze stupefacenti.

L’uomo, che procedeva in direzione Reggio Calabria a bordo di un’autovettura utilitaria, è stato sottoposto a un ordinario controllo di polizia lungo la S.S. 106, all’esito del quale sono stati rinvenuti diversi sacchi neri, occultati nel bagagliaio e contenenti complessivamente 13,55 chilogrammi di marijuana.


La droga e l’autovettura utilizzata per il traffico illecito sono stati sequestrati; l’uomo, indagato allo stato per la violazione della normativa in materia di sostanze stupefacenti e fatte salve le necessarie conferme nel prosieguo delle indagini preliminari, è stato arrestato e condotto nella Casa Circondariale “Arghillà” di Reggio Calabria, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Lo stupefacente, qualora venduto al dettaglio, avrebbe potuto fruttare alla criminalità circa 50.000 euro.

L’arresto è stato convalidato dall’Autorità Giudiziaria di Reggio Calabria e sono in corso approfondimenti investigativi per individuare fornitori e clienti.

Da successivi accertamenti, è emerso che il soggetto fosse altresì percettore del reddito di cittadinanza e, in relazione a quanto previsto dalla normativa di settore, è stato segnalato all’Inps per la sospensione del beneficio.


IL VIDEO



350 visualizzazioni0 commenti