Aieta, presepe vivente 26, 29 dicembre e 6 gennaio

Aggiornato il: 22 dic 2019

Fervono i preparativi per la prima edizione del Presepe Vivente di Aieta che si svolgerà nel centro storico di uno dei Borghi più belli d’Italia nel giorni 26 e 29 dicembre e 6 gennaio.

Dopo l’iniziale entusiasmo che ha portato al coinvolgimento di diverse associazioni di volontariato e di gran parte della popolazione proseguono certosine le riunioni e lo studio dei dettagli di quello che si prospetta essere un evento di grande impatto per il territorio.

Oltre all’Ente Valorizzazione Aieta, saranno presenti l’Associazione Pegaso, i ragazzi del Servizio civile di Aieta e la Onlus Teniamoci per Mano della vicina Praia a Mare, per non parlare degli oltre 100 figuranti impegnati nella rappresentazione delle antiche tradizioni alla riscoperta dell’Aieta che fu. Saranno, infatti riproposti i mestieri di una volta con 30 postazioni allestite lungo un percorso che si snoderà per le vie del centro storico. Suggestivi i vicoli, le strettoie e le intercapedini di Aieta, che si prestano naturalmente e senza grandi sforzi ad eventi come il Presepe Vivente.

“L’adesione – fa sapere la dott.ssa Giuseppina Oliva, presidente dell’Ente Valorizzazione Aieta – è stata inaspettata e coinvolge persone di tutte le età, bambini adulti e anziani. Una sorpresa e un entusiasmo che ci hanno invaso e convinto a portare avanti questa iniziativa. Sarà un evento in abiti d’epoca rivisitato con i mestieri tipici del nostro borgo, dal calzolaio allo scalpellino, dal fornaio al falegname e tanti altri. Non possiamo svelare troppo, ma possiamo aggiungere che ci saranno delle peculiarità forse mai viste in un presepe vivente e che speriamo affascineranno ed emozioneranno il pubblico che deciderà di partecipare. Sappiamo che si tratta di giorni in cui ci saranno diverse rappresentazioni di presepi viventi, pertanto volevamo offrire qualcosa che fosse anche d’impatto e unico”.


45 visualizzazioni
  • Pagina Facebook miocomune
  • miocomune
  • Youtube miocomune
  • Instagram miocomune
  • LinkedIn
telegram.jpg
Segnalazioni e info
contatto mail: miocomune@gmail.com
Iscriviti alle Newsletter

Copyright © Miocomune. Tutti i diritti riservati. - quotidiano on line (Reg. inf. 01/2012, Trib. Paola)