Aieta, in consiglio comunale senza documenti: lettera al prefetto

L'opposizione protesta per il mancato invio della documentazione relativa l'ordine del giorno


AIETA – 28 dic. 19 - Il gruppo di opposizione “Aietani” ha inviato una nota al prefetto di Cosenza per la mancata consegna della documentazione relativa all’ordine del giorno del consiglio comunale di ieri. Chiedono al Prefetto “di intervenire al fine di annullare la seduta consiliare del 27 dicembre e porre fine – si legge – a questo modus operandi dell’Amministrazione comunale di Aieta che imperterrita continua ad avere atteggiamenti discriminatori nei confronti del gruppo di opposizione”. L'opposizione rende noto che gli atti propedeutici agli argomenti in discussione al consiglio comunale non sono stati disponibili. “Ad una richiesta di rinvio del Consiglio al 30 dicembre, fatta dal capogruppo di opposizione, Francesco Maiorana tramite whatsapp al sindaco facente funzioni Pasquale De Franco, è stato risposto che la data stabilita del 27 dicembre non poteva essere spostata al 30, a causa dell’impossibilità ad essere presenti, di 2 consiglieri di maggioranza perché fuori sede. Constatiamo – scrivono - ancora una volta, nonostante ripetute sollecitazioni, la pessima abitudine di questa Amministrazione, alla mancata consegna degli atti propedeutici, affinchè i consiglieri siano messi nelle condizioni di poter partecipare alla discussione in aula”

169 visualizzazioni